Verifica Sezioni precompresse

Questo modulo di IDEA StatiCa Prestressing focalizza sul progetto e la verifica delle sezioni precompresse di travi secondo EN 1992-1-1 e EN 1992-2.

scelta_tipi_di_sezioni

C’è una vasta gamma di geometrie di sezioni predefinite e modelli di armatura. Comunque, la sezione precompressa ha spesso una geometria generica e un’armatura. Questo rende molto utile l’input delle coordinate dei vertici delle sezioni o delle aperture da tabella. Si può anche usare un copia/incolla da Excel.

Anche le posizioni dei trefoli e cavi della sezione possono essere definiti da tabella. I layers dei cavi possono essere impostati lungo i bordi della sezione o usando le coordinate. Tutti i layers dei cavi possono essere specificati con un numero di trefoli nel cavo, l’inclinazione del cavo, il diametro del cavo e il materiale. Armatura lenta e di precompressione possono anche essere importate da un file di testo (il programma carica le coordinate).

sezione ponte

Effetti dei carichi e perdite di precompressione

Rispetto alla verifica della sezione in cemento armato, qui è necessario definire le fasi costruttive della sezione. Questo è il motivo per cui si definiscono un’asse temporale e i nodi temporali, in cui l’utente definisce gli incrementi delle forze interne causati dai valori caratteristici dei carichi permanenti e degli effetti della precompressione. Successivamente, questi sono usati per calcolare le perdite di precompressione a lungo termine.

asse temporale

Le perdite di precompressione a breve termine non sono calcolate eccetto la perdita causata da deformazione elastica del calcestruzzo. Le sezioni precompresse permettono anche di valutare le perdite a breve termine. Sulla base di queste, si calcolano automaticamente le perdite di precompressione a lungo temine.

Gli effetti principali della precompressione sono determinati automaticamente. Gli effetti secondari della precompressione possono essere inseriti dall’utente.

Il programma determina se la sezione soddisfa i requisiti del codice EN basandosi su:
• Valori di tensione iniziale
• Perdite a lungo/breve termine
• Effetti dei carichi di input permanenti
• Effetti dei carichi di input accidentali
La verifica della sezione precompressa secondo l’EC2 richiede un input più dettagliato dei tipi di carichi e delle loro componenti.

trave

Verifica sezione precompressa

Le verifiche sono disponibili agli Stati Limite Ultimi, di Esercizio e anche la determinazione della rigidezza della sezione per l’analisi degli spostamenti. C’è la possibilità della verifica a rottura fragile per strutture ponti. I calcoli si basano sul principio incrementale generale con precompressione iniziale nei cavi, armatura e trefoli nel calcestruzzo della sezione. I calcoli sono basati sul principio incrementale delle tensioni con il corretto effetto della precompressione iniziale nei trefoli, nelle barre e nei cavi della sezione di calcestruzzo. Tutti i risultati sono mostrati in una maschera grafica strutturata.

verifica sezione

verifica sezione precompressa

Relazione Analisi strutturale

IDEA Concrete genera una relazione semplice o strutturata di tutti i calcoli. Maggiori dettagli riguardanti i calcoli realizzati sono disponibili se necessario. Spiegazioni e riferimenti alle parti di codice rilevanti sono allegati.

MAGGIORI DETTAGLI

© Copyright 2016 | 2017 - Eiseko s.r.l. - Gruppo Eiseko