Unioni di acciaio, metodo delle componenti, CBFEM

Unioni, connessioni, ancoraggi, aperture, cambiamenti locali, ...

Metodo delle Componenti Standard + Analisi a Elementi Finiti

Soluzione unica brevettata di composizione del modello

Unioni di acciaio

Saldature e bulloni

Elementi speciali con diagrammi predefiniti

Connessione di elementi per interpolazione

Saldature e bulloni

Geometria dell’unione, operazioni di produzione

Geometria 3D, sezioni laminate o saldate

Unione progettata tramite le operazioni di produzione

Forma precisa delle piastre di acciaio – disegni – CAD/CAM

Geometria dell’unione

Unioni saldate

Unioni di telaio

Unioni di travature reticolari

Controllo delle saldature

Ottimizzazione della posizione dei rinforzi

Unioni saldate

Piastre di base

Carichi 2D o 3D

Tensione di contatto sotto la piastra di base

Tensione media nell’area utile

Verifica degli ancoraggi

Verifica a taglio

Piastre di base

 Unioni imbullonate
Unioni di telaio, unioni di travi reticolari
Interazione di più connessioni in una unione
Verifica dei bulloni

Unioni imbullonate

Unioni di telaio, unioni di travi reticolari

Interazione di più connessioni in una unione

Verifica dei bulloni

Unioni imbullonate

Unioni di telaio, unioni di travi reticolari

Interazione di più connessioni in una unione

Verifica dei bulloni

Unioni imbullonate

Modelli di unioni, librerie di casi più comuni

Unione = tipologia + sequenza di operazioni di produzione

Operazioni di produzione salvabili come modelli

Modelli utilizzabili per tipologie simili

Modelli di unioni

Risultati, relazioni

Risultati per l’intera unione e per tutte le piastre

Verifica dei bulloni e delle saldature

Relazione: 1 linea / 1 pagina A4/ Dettagliata

Risultati, relazioni

SCARICA IL MANUALE

 

Tutte le sezioni standard possono essere modificate a piacimento.

Rappresentazione grafica delle forze e dei momenti in 3D sul modello tridimensionale.

Rappresentazione grafica delle forze nei bulloni in 3D sul modello tridimensionale.

Aggiornamento automatico e dinamico della grafica al cambiamento dei dati, anche per quanto riguarda le forze e le relative frecce in 3D.

Il programma riconosce la tipologia di connessione e (se si vuole) propone in automatico il tipo di connessione.

Nello stesso progetto si possono inserire più connessioni e definire tutto separatamente. E’ anche possibile copiare i valori da una connessione all’altra (copia-incolla delle connessioni nello stesso progetto) e studiare varie tipologie di soluzioni da confrontare.

Analisi tensionale grafica sul modello 3D con mesh e colori.

© Copyright 2016 | 2017 - Eiseko s.r.l. - Gruppo Eiseko